Il Trustee

Il Trustee

Il trustee è colui che gestisce i beni destinati nell’interesse dei beneficiari.

Di solito il ruolo di trustee è ricoperto da una persona fisica che gode della fiducia del disponente: può trattarsi di un familiare oppure di un professionista di fiducia.  

Tale ufficio può comunque essere rivestito anche da una società: può trattarsi di una Trust Company (cioè di una società che ha quale oggetto – appunto – l’assunzione del ruolo di trustee) ovvero di una società fiduciaria che ha esteso il proprio oggetto sociale fino a ricomprendervi anche tale attività di gestione.

Il compito principale del trustee è quello di amministrare i beni destinati conformemente a quanto previsto nell’atto istitutivo. Egli, infatti, è il soggetto che entra in contatto con i terzi (si ricorda infatti che il trust non è un soggetto di diritto, con l’ulteriore conseguenza che, per esempio, gli eventuali trasferimenti immobiliari in trust dovranno essere pubblicizzati a nome del trustee e non del trust).

I beni in trust, essendo insensibili alle vicende personali del trustee:

- non cadono nella sua successione mortis causa;

- non cadono nel suo eventuale regime patrimoniale di comunione legale;

- non sono aggredibili dai suoi creditori personali;

- in caso di suo fallimento, non cadono nella massa fallimentare.

La natura fiduciaria dell’ufficio di trustee fa sì che questi sia revocabile in ogni momento, anche in assenza di una giusta causa.

Il trustee non può agire in conflitto di interessi con i beneficiari e può essere da costoro chiamato a rispondere in via risarcitoria qualora non rispetti le previsioni sancite dal disponente nell’atto istitutivo, cioè qualora si renda protagonista di quella che, negli ordinamenti di common law, viene definita “breach of trust”: si pensi al caso di un investimento finanziario non autorizzato dall’atto istitutivo.

Avvocato Saverio Bartoli, Firenze

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.