Avvocato Trust Firenze - Saverio Bartoli

Avvocato Trust Firenze - Saverio Bartoli

Dal 1999 l'Avvocato Saverio Bartoli del foro di Firenze si occupa di Trust e di altri meccanismi di protezione e pianificazione patrimoniale dal punto di vista sia professionale che scientifico.

Nel corso degli anni, infatti, l'Avvocato Saverio Bartoli ha scritto numerose monografie e saggi per riviste scientifiche, partecipando altresì, in qualità di relatore, a svariati convegni e seminari in tutta Italia.

Nell'anno 2007, inoltre, l'Avvocato Saverio Bartoli è stato membro di una commissione di studio formata dal Consiglio Nazionale del Notariato, la quale ha predisposto prima uno studio sulla validità o meno delle clausole utilizzate negli atti di trust redatti in Italia e poi un disegno di legge  sul trust di diritto italiano (il cosiddetto “contratto di fiducia opponibile ai terzi”), che è stato inserito, nell'autunno di quell'anno, nella bozza della legge finanziaria, per essere poi stralciato dal testo definitivamente approvato solo per mancanza della necessaria copertura finanziaria.

Collaborazioni


SuperPartes è una rete di notai riuniti in un’Associazione di cultura giuridica fondata nel 2015 tutti accomunati dal desiderio di coniugare il rigore e l’affidabilità che da sempre contraddistinguono la professione notarile con un approccio diverso al cliente   Continua...


 

Di seguito viene riportato per esteso il curriculum dell'Avvocato Saverio Bartoli:

Luogo e data di nascita: Firenze, 14/12/1962

Studi:

Professione:

PUBBLICAZIONI (selezione)

Monografie:

Saggi in opere collettanee e su riviste (selezione):

Convegni (selezione):

A partire dal 1999, ho partecipato in tutta Italia – nella veste di relatore – ad oltre un centinaio di convegni dedicati al trust ed alla destinazione patrimoniale nelle loro varie implicazioni; ne cito qui di seguito solo alcuni:

Esperienze (selezione):

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.