Studio Legale Saverio Bartoli Italy-Trust Lawyers Italy-Trust Lawyers
Italy-Trust Lawyers

Tribunale di Ragusa 29 maggio 2013

È annullabile in sede di reclamo il decreto del Tribunale ex art.10 della legge n°3 del 2012 che ha ritenuto inammissibile la composizione della crisi da sovraindebitamento mediante l’istituzione di un trust liquidatorio proposta da un imprenditore agricolo nonché da una s.n.c. agricola perché confliggente con l’interesse dei creditori, poiché la motivazione addotta da tale provvedimento (cioè la mancanza, nell’atto istitutivo di trust, dell’indicazione della sua legge regolatrice e delle scadenze e modalità di pagamento dei creditori, nonché di una clausola prevedente la consegna dei beni al curatore nell’ipotesi di fallimento dei debitori istanti), deve essere interpretata come  una richiesta di modifica del contenuto della proposta originaria: il procedimento, pertanto, regredisce alla fase in cui si è verificata tale nullità e la proposta modificata dev’essere valutata da altro giudice onde, in caso di valutazione positiva, essere nuovamente sottoposta al voto dei creditori (nel caso di specie, nel corso del procedimenti gli istanti in particolare avevano non solo effettuato le modifiche del trust in conformità a quanto indicato dal giudice, ma avevano altresi introdotto, quale soluzione alternativa al trust, quella del contratto di affidamento fiduciario).

Provvedimento massimato dall’Avvocato Saverio Bartoli (riproduzione riservata)

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.