Studio Legale Saverio Bartoli Italy-Trust Lawyers Italy-Trust Lawyers
Italy-Trust Lawyers

Tribunale di Arezzo – Sezione Distaccata di Montevarchi - Giudice Tutelare 21 maggio 2013 inedita

Dev’essere accolta, in sede di volontaria giurisdizione, la richiesta di nomina giudiziale del trustee di un trust interno in luogo di un trustee-società di capitali che, durante la pendenza di un’azione revocatoria promossa da una curatela fallimentare nei confronti di tale trust, si è cancellato dal registro delle imprese determinando, a seguito della relativa dichiarazione in giudizio da parte del suo difensore, l’interruzione del medesimo ex art.300 cpc, onde consentire alla curatela la notifica a tale nuovo trustee dell’atto di riassunzione del giudizio.

Né è d’ostacolo alla nomina suddetta la circostanza che l’atto istitutivo del trust attribuisca in via esclusiva il potere di effettuarla ad un giudice straniero (nel caso di specie: il giudice dell’isola di Jersey), dovendosi ritenere che tale clausola sia affetta da nullità in quanto: a) essendo il trust interno per definizione privo (sua legge regolatrice a parte) di collegamenti effettivi con ordinamenti esteri, secondo l’art.28 cpc il foro della volontaria giurisdizione deve inderogabilmente essere individuato nel luogo in cui sono ubicati gli interessi da proteggere e nel caso di specie, detti interessi sono ubicati a…(AR), perché in tale luogo non solo vi è l’immobile in trust, ma soprattutto risiedono i figli del disponente, i quali sono beneficiari del trust ed uno dei quali è addirittura minorenne (e quest’ultimo è un ulteriore profilo che rende urgente ed opportuna la nomina giudiziale del trustee, poiché la perdurante vacanza del suo ufficio renderebbe impossibile la gestione dei beni in trust); b) l’art.15 primo comma lettera a) ed e) della Convenzione prevede che un trust non possa ostacolare l'applicazione delle disposizioni inderogabili della legge italiana dettate in tema di protezione di minori e di incapaci nonché di creditori in casi di insolvibilità e nel caso di specie, vertendosi in tema di azione revocatoria nei confronti di un trust con un beneficiario minorenne, ricorrono entrambe le ipotesi suddette.

Provvedimento massimato dall’Avvocato Saverio Bartoli (riproduzione riservata)

Clicca qui per il testo del ricorso per la riassunzione del processo interrotto ex art.309 cpc

Clicca qui per il ricorso di volontaria giurisdizione per la nomina di un trustee

Clicca qui per il provvedimento di nomina del nuovo trustee

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.