Italy-Trust Lawyers Studio Legale Saverio Bartoli Italy-Trust Lawyers Italy-Trust Lawyers
Italy-Trust Lawyers

Le clausole di cessazione del vincolo

Le clausole di cessazione del vincolo

di Saverio Bartoli – Daniele Muritano (estratto da: a cura di M. Bianca e Alessandro de Donato, AA. VV., Dal trust all'atto di destinazione patrimoniale. Il lungo cammino di un'idea, Milano 2013) 

A)   La scadenza del termine

L’art. 2645-ter c.c. prevede espressamente solo un’ipotesi di

cessazione del vincolo, cioe` la scadenza del termine.

L’art. 2645-ter c.c. si limita ad affermare che il negozio puo` durare, al massimo, per 90 anni o per tutta la vita della persona

fisica beneficiaria.

Appare sostanzialmente pacifico[1] che la norma debba esser interpretata nel senso che, se beneficiario e` un soggetto diverso da una persona fisica, la durata massima del negozio sara` di 90 anni, mentre in caso contrario essa potra` , alternativamente, essere di 90 anni o pari alla durata della vita del beneficiario.

La scelta del legislatore, pertanto, appare analoga a quella effettuata nell’art. 979 c.c. in tema di durata massima del diritto di usufrutto, ricorrendo anche con riguardo al negozio di destinazione — com’e` stato osservato[2] — l’esigenza di non ‘‘svuotare’’ la proprieta` del suo contenuto economico in perpetuo, o comunque per un periodo lunghissimo... (la versione completa di questo capitolo è reperibile su a cura di M. Bianca e Alessandro de Donato, AA. VV., Dal trust all'atto di destinazione patrimoniale. Il lungo cammino di un'idea, Milano 2013). 

[1] Cfr. Petrelli, La trascrizione degli atti di destinazione, RDC 2006, § 6; Bianca M.-D’Errico-De Donato A.-Priore, L’atto notarile di destinazione. L’art.2645-ter del codice civile, Milano 2006, 33.

[2] Cfr. Petrelli, La trascrizione cit., § 6.

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.