Consulenza per la Costituzione di un Atto Istitutivo di Trust o di altro Negozio Destinatorio

Contattaci per maggiori informazioni
Consulenza per la Costituzione di un Atto Istitutivo di Trust o di altro Negozio Destinatorio

Quando si redige un atto istitutivo di trust si deve tenere a mente che ne esistono due tipologie alternative.

Trust con gestore

Nella prima di esse un soggetto (detto disponente) trasferisce uno o più beni e/o diritti ad un altro soggetto (detto rispettivamente trustee, gestore o affidatario), imponendo a quest’ultimo di impiegarli a vantaggio di uno o più soggetti determinati (detti beneficiari) o per realizzare una certa finalità.

Trust Autodichiarato

Vi è poi la tipologia "Trust autodichiarato”, nella quale il soggetto disponente si dichiara rispettivamente trustee, gestore o affidatario di beni e/o diritti che già gli appartengono e che restano nella sua titolarità, i quali dovranno - al solito - essere utilizzati a vantaggio di beneficiari o per una certa finalità.

Vincolo di Destinazione

Su quanto forma oggetto di trust (lo stesso vale anche per le altre tipologie di negozi destinatori) è impresso un "vincolo di destinazione opponibile ai terzi" (tale vincolo, come si è appena visto, può essere anche autodichiarato): ciò significa che, se l'atto è predisposto in modo corretto, i beni e/o diritti in questione non sono più aggredibili:

Ben si comprende, dunque, quanto sia importante poter disporre di una consulenza specialistica qualificata in questa assai complessa materia, alla quale l'Avvocato Saverio Bartoli ha dedicato, nel corso degli anni, numerosi saggi e monografie ("Le clausole dei trusts interni", UTET, 2008; voci su clausole contenute in "Dal trust all'atto di destinazione patrimoniale. Il lungo cammino di un'idea", Milano, 2013).

A titolo meramente esemplificativo, il trust può essere utilizzato:

Contattaci

Acconsento al trattamento dei dati personali.
Consenso ai sensi dell'Informativa Art.13 del Regolamento UE n. 2016/679: In esecuzione dell'informativa, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il/la Richiedente fornisce il consenso al trattamento dei propri dati personali, per gestire la presente richiesta di informazioni. IN NESSUN CASO i suoi dati saranno ceduti a terzi a qualsiasi titolo.